Parodonto e articolazioni

Nel corso di un recente Congresso i Reumatologi Europei Eular di Madrid hanno evidenziato una stretta connessione tra denti, parodonto e articolazioni. La correlazione esistente è tra la parodontopatia ed artrite reumatoide. Se ci Sottoponiamo periodicamente a visita odontoiatrica ogni 6 mesi ed almeno una volta all’anno, mettiamo in atto una valida protezione contro l’artrite reumatoide.
Infatti gli studiosi hanno recentemente identificato nel batterio responsabile della parodontite. Questo batterio, il Porphyromonas gengivalis, è anche una delle cause dell’infiammazione alla base dell’artrite reumatoide. Questa malattia invalidante oltre che dolorosa è una malattia autoimmune che colpisce le articolazioni. I ricercatori della Johns Hopkins University, in uno studio di dicembre 2016 apparso su Translational Medicine, hanno focalizzato la loro attenzione sul batterio responsabile. Tale batterio è causa di infiammazioni alle gengive e, se non curato, può innescare un processo infiammatorio dell’intero organismo.

immagine artrite reumatoide

immagine-disegno di artrite reumatoide

Malattia infiammatoria cronica delle articolazioni

Il rischio di sviluppare l’artrite reumatoide è attribuibile nel 50% dei casi a fattori genetici e per il 50% a fattori ambientali.
In Italia sono 6 milioni i pazienti affetti da malattie reumatiche e oltre 400mila soffrono di artrite reumatoide. La maggior parte di loro è composta da donne tra i 35 e i 50 anni, che spesso impiegano anni prima di ricevere la giusta diagnosi o la terapia più adeguata.
L’artrite reumatoide è una malattia infiammatoria cronica, sistemica potenzialmente invalidante, ad eziologia non chiaramente definita, ma verosimilmente di origine autoimmune.

La patologia colpisce prevalentemente le articolazioni in modo simmetrico, ma essendo sistemica può coinvolgere molti organi del corpo, per esempio cuore, polmone e reni.

siti di artrite reumatoide

siti di artrite reumatoide

Cause

Tra i possibili fattori ambientali scatenanti rientrano alcune infezioni virali come Human Herpes Virus, ed Epstein-Barr Virus. Inoltre altre cause sono lo stress, il fumo di tabacco e una cattiva igiene orale. Le parodontiti con proliferazione di Porphyromonas gingivalis rappresentano una causa che però possiamo eliminare. Infatti basta sottoporsi a visita odontoiatrica, nella quale il dentista, individuata la presenza di placca e tartaro provvederà a rimuoverle eliminando i batteri che determinano prima la parodontite e poi l’artrite reumatoide.
La prevenzione odontoiatrica quindi ci aiuta a non ammalarci anche di questa malattia sistemica, invalidante e dolorosa che può lasciarci strascichi gravi per tutta la nostra vita.